Riso e fagioli della nonna


Entrando in cucina un profumo piacevole mi assale! Scoperchio la pentola e cosa c’è? Il riso e fagioli cucinato dalla mia nonna, dal profumo invitante ed inconfondibile! Si tratta di un tipico piatto contadino sano e nutriente. E’ un piatto semplice da preparare, formato da pochi ingredienti che fanno bene alla salute e anche al palato! E’ anche un ottimo "escamotage" per far assaporare il sapore delicato dei legumi ai più piccini! Vi propongo di seguito la ricetta antica e tradizionale usata da mia  nonna! Vediamo cosa ci occorre!

Difficoltà: bassa
Preparazione: 2 ore
Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 350 gr di fagioli secchi;
  • 400 gr di riso;
  • 200 gr di salsa di pomodoro;
  • olio evo q.b.;
  • 2 cipolle;
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 spicchio d'aglio;
  • prezzemolo q.b.;
  • 100 gr di parmigiano grattugiato;
  • sale q.b.


Procedimento

Iniziamo con la preparazione dei fagioli: mettete a mollo i fagioli secchi in una bacinella con dell'acqua tiepida per circa 2 ore. Trascorso questo tempo metteteli a lessare in una pentola con abbondante acqua per circa 2 ore a fiamma bassa e aggiungete nell'acqua il sedano e una cipolla a fette. Quando l'acqua raggiunge il bollore aggiungete il sale quanto basta e lasciate cuocere. Nel frattempo preparate a parte il sughetto: in una padella mettete un pò d'olio con la cipolla tagliata finemente e uno spicchio d'aglio. Soffriggete il tutto per qualche minuto e aggiungeteci poi la salsa di pomodoro, aggiustate di sale e lasciate cuocere a fiamma bassa. A termine della cottura aggiungete un pò di prezzemolo e mettete il tutto da parte. Intanto mettete l'acqua per il riso sul fuoco.
Quando i fagioli saranno cotti scolateli dal brodo di cottura e uniteli al sughetto precedentemente preparato. Fateli andare insieme nella pentola a fiamma bassa per 10 minuti girandoli di tanto in tanto. Questo procedimento è utile per far si che i fagioli si insaporiscano nel sugo. 
Quando l'acqua per il riso bolle aggiungete quest'ultimo, aggiustate di sale e quando sarà al dente scolatelo, rimettetelo nella pentola e aggiungeteci i fagioli che avete precedentemente fatto andare insieme al sugo. Aggiustate nuovamente di sale e di olio. Cuocete insieme il tutto fino a quando il riso sarà ben cotto e a cottura ultimata mantecate con il parmigiano grattugiato e con il prezzemolo tagliato finemente (a piacere) e servite. Una volta impiattato potete decorare il vostro riso e fagioli con delle scaglie di parmigiano e con un gambo di prezzemolo! 


Buon appetito!


Consigli

Al posto dei fagioli secchi, se non avete tempo, potete anche utilizzare i fagioli precotti che trovate in scatola o nei vasetti di vetro nei supermercati!


Curiosità 

Mia nonna, da buona tradizionalista, cuoce i fagioli secchi, non in una semplice pentola, ma in un tegame di terra cotta che nel nostro dialetto calabrese chiamiamo "pignata". Gli antichi infatti erano soliti cuocere tutti i legumi in questo vaso mettendolo direttamente sulle braci del fuoco. 


Post più popolari