Crocchette di Riso Calabresi





Le crocchette di riso sono delle sfiziose polpette di riso tradizionali della cucina Calabrese. Mia nonna le prepara sempre in occasione delle feste più importanti con la sua inimitabile e buonissima ricetta! Sono diverse dalle classiche e solite polpette di riso: non serve infatti passarle nel pangrattato o immergerle nella pastella per renderle più croccanti, ma vanno fritte direttamente senza panatura. Hanno una crosticina dorata e croccante, un cuore morbido e compatto di riso e un sapore unico che conquista al primo assaggio. Le crocchette possono essere servite come secondo piatto, come antipasto o per un goloso aperitivo! Qui di seguito la ricetta della nonna!




Difficoltà: media
Preparazione: 60 minuti
Dosi: per 10/12 persone
Cottura: 10 minuti circa


Ingredienti


  • 1 kg di riso originario;
  • 8 uova da 60 gr ciascuno;
  • parmigiano reggiano o formaggio pecorino q.b.;
  • sale q.b.;
  • prezzemolo tritato q.b.;
  • 2 foglie di aglio a pezzi, a piacere.
Per friggere:
  • 1 Lt d'olio di semi di girasole.


Procedimento 



Per preparare le crocchette di riso mettete prima di tutto a cuocere il riso: mettete in una pentola abbondante acqua, non appena raggiunge il bollore versate il riso e aggiustate di sale. Fatelo cuocere per bene per circa 15 minuti e quando è ben cotto scolatelo e lasciatelo raffreddare nello scolapasta. 
Una volta raffreddato il riso versatelo in una ciotola e unite tutti gli ingredienti ed impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Una volta arrivati a questo punto iniziate a filare le vostre crocchette: prendete un po di impasto alla volta e con le mani datele la forma che meglio preferite, a polpetta o a cilindro come la foto che ho messo sopra! Per aiutarvi durante la filatura vi consiglio di ungervi spesso le mani con olio di oliva, questo eviterà che l'impasto vi si "appiccichi" tra le mani mentre lo modellate! 
Intanto mettete l'olio a riscaldare e quando sarà pronto immergete uno per volta le vostre crocchette, lasciatele friggere e quando avranno raggiunto la doratura toglietele e ponetele in un piatto foderato con carta assorbente per far scolare l'olio in eccesso. Ora le vostre crocchette sono pronte per essere assaggiate!! Buon appetito! 


Consigli


  1. Vi consiglio di cuocere il riso il giorno prima di fare le crocchette, solitamente io cuocio il riso la sera per la mattina seguente in modo tale che il riso sia ben freddo, oppure dovreste cuocerlo almeno 3 ore prima di impastare.
  2. Se mentre impastate vi accorgete che il composto è troppo duro vi consiglio di tenere da parte mezzo bicchiere (50 ml circa) di acqua di cottura e aggiungetelo nel caso serva.






Post più popolari