Crostata con crema pasticcera e frutta




Difficoltà: media
Preparazione: 40 minuti + tempo necessario per la decorazione con la frutta
Dosi per: una tortiera di 35 cm di diametro
Cottura: 30 minuti



Ingredienti per la pasta frolla:


  • 500 gr di farina di tipo "00";
  • 150 gr di zucchero;
  • 200 gr di margarina (o di burro);
  • 2 uova intere e 2 tuorli;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 1 bustina di vanillina e/o buccia grattugiata di 1 limone;
  •  1 bicchierino di Cognac per insaporire, 50 ml circa (a piacere).

Per la farcitura:


  • crema pasticcera.

Per la decorazione:

  • frutta a piacere;
  • gelatina per dolci.


Preparazione:


Iniziamo con la preparazione della pasta frolla. In una ciotola inserite lo zucchero e la margarina e, aiutandovi con una forchetta, lavorate il tutto fino ad ottenere una cremina; poi metteteci dentro le uova uno per volta continuando a lavorare l'impasto. Continuando sempre a girare con la forchetta unite all'impasto la vanillina, la buccia grattugiata del limone, il bicchierino di Cognac ed infine il lievito per dolci e la farina poco a poco. Quando l'impasto comincerà ad essere più consistente mettete da parte la forchetta ed iniziate ad impastare con le mani avendo cura di lavorare velocemente l'impasto per evitare di scaldarlo troppo. Una volta ottenuto un composto omogeneo a cui darete la forma di un panetto avvolgetelo in della pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti. 
Trascorsi i 30 minuti prendete la paste frolla e, aiutandovi con un matterello, stendete una sfoglia circolare spessa 5 mm avente le dimensioni della tortiera che utilizzerete poi per infornarla. Una volta terminato questo passaggio trasferite direttamente la carta forno con la pasta frolla sopra nella tortiera circolare. Sollevate di almeno 2 cm i bordi della pasta frolla e fateli ben aderire alla tortiera. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e coprite la frolla con un disco di carta forno e poi rovesciateci dentro dei ceci secchi. Questo metodo e quello della foratura della pasta frolla impediranno a quest'ultima di gonfiarsi e di creare bolle durante la cottura! Cuocete ora in forno statico preriscaldato a 170° per circa 15 minuti. Sfornate la pasta frolla, levate i ceci e la carta forno ed infornate di nuovo per latri 15 minuti, per far si che si colorisca e si asciughi anche il fondo dell'impasto. Trascorso questo tempo sfornatela definitivamente e lasciatela raffreddare. Una volta raffreddata trasferitela su un vassoio ed iniziate con la farcitura e decorazione. 
Prendete la crema pasticcera (mi raccomando deve essere fredda!) ponetela dentro ad una tasca da pasticcere e ricoprite il fondo della crostata, avendo cura alla fine di livellare la crema con una spatola. 

Dedicatevi ora al taglio della frutta di vostra scelta. Io per la mia crostata ho utilizzato un melone giallo e delle pesche noci (tagliati sottili a mezza luna); delle banane e dei kiwi  (tagliati a rondelle). Insomma potete utilizzare qualsiasi frutta vogliate, l'importante è sbizzarrirsi con la fantasia per creare una decorazione favolosa che lascerà a bocca aperta i vostri invitati! ;) 
Infine preparate la gelatina per dolci, che servirà per spennellare la torta, seguendo le istruzioni che generalmente si trovano dietro la confezione del prodotto che avete deciso di acquistare. Una volta raffreddata utilizzatela per ricoprite interamente la crostata di frutta. La gelatina servirà sia per impedire alla frutta di annerirsi e sia per conferire alla torta un'aspetto lucido e goloso!
Conservate ora la crostata in frigo fino al momento di servirla.


Consigli



  1. Vi consiglio di bagnare leggermente con una qualsiasi bagna la base della vostra crostata prima di mettervi la crema pasticcera, questa la renderà ancora più buona e consentirà alla crema pasticcera di "aderire" meglio alla base della crostata. 
  2. Vi consiglio inoltre di preparare la crostata un giorno prima di essere consumata, vi assicuro che il giorno dopo è molto più buona ed i sapori sono ben amalgamati! 





Vi lascio qui sotto altre torte realizzate da me con frutta diversa!




























Post più popolari